NEWS & VIEWS

Le ultime notizie dal panorama finanziario.
Mental accounting e pianificazione finanziaria

Mental accounting e pianificazione finanziaria

Alla base di una buona strategia di investimento c’è la definizione dei propri obiettivi personali e finanziari. Organizzare il proprio patrimonio in “cassetti” permette ad ogni risparmiatore di avere mentalmente un maggiore consapevolezza e sicurezza anche in momenti di mercato difficile.

Il primo passo per avvicinarsi al mondo della consulenza finanziaria è creare un piano di investimento, e per realizzarlo la definizione degli obiettivi è fondamentale.

Ora provate a mettervi davanti ad un foglio bianco, ed iniziate a pensare quali possono essere i motivi per cui risparmiate, o le esigenze future che vorreste iniziare a colmare già da ora.

E’ difficile lo so, lo vedo ogni giorno parlando con tanti risparmiatori che decidono di prendere le redini della propria vita finanziaria.Tanti di loro vivevano finanziariamente alla giornata, convinti di riuscire a far fronte ad ogni evenienza. Poi ecco l’imprevisto: la rottura dell’auto, dei rinnovamenti da fare in casa o la voglia di mandare il proprio figlio a studiare “fuori” e, “Dove trovo i soldi?” diventa la domanda di rito.

Prendere più seriamente la propria pianificazione finanziaria significa innanzitutto, farsi trovare pronti in situazioni come quelle sopra.

E tutto parte dalla definizione dei propri obiettivi finanziari.

Iniziare può risultare difficile, soprattutto se non si ha al proprio fianco qualcuno che dia degli input per farlo.

Ecco perchè oggi voglio provare a darti 3 spunti per iniziare a dare il giusto peso alla organizzazione della tua finanza personale:

1. Iniziare non è facile ma neanche impossibile

Creare un piano finanziario all’inizio non significa avere da subito un progetto finanziario dettagliato al centesimo, ma anzi un “disegno” fatto di getto che abbellirai nel tempo.

Siediti, prendi un foglio e scrivi 3 obiettivi che vuoi raggiungere nella tua vita.

Un auto nuova, la sicurezza economica, un viaggio o una vecchiaia tranquilla. Queste possono essere idee ma tu non farti problemi ed aggiungi ciò che vuoi.

Definite le mete, ora va scelto il percorso da fare ed il tempo per raggiungerle. Ma attenzione, tutto va fatto un passo alla volta.

2. Traccia la mappa, scegli la strada ed i mezzi per arrivare alla meta dando sempre un occhio alle migliorie in corso d’opera

Creare e seguire un piano di investimenti non significa ingessarsi ad uno schema ma anzi. Un piano di investimenti “perfetto” è uno strumento flessibile, deve perciò sapersi adattare alla tua vita. Infatti lo puoi cambiare ogni volta che raggiungi i tuoi obiettivi finanziari o ne vuoi aggiungere di nuovi.

3. Prova a definire il futuro

Definiti gli obiettivi ed i passi da fare per raggiungerli puoi provare a stimare cosa ti aspetta una volta arrivato. “Quanti soldi avrò?” è la domanda che scaturisce naturalmente facendo una pianificazione.
Una risposta certa al 100% non esiste perchè una delle cose più difficili da fare è capire quanti soldi potrai avere tra 10-20 anni, dopo averli investiti correttamente. Sappiamo che il tempo e l’interesse composto sono 2 elementi fondamentali per il successo di un investimento.

Ora ti lascio questo simulatore per pensare al tuo risparmio tra molti anni ed a questo video per iniziare la tua vita da “investitore evoluto“.

Un video che spiega in inglese cosa è il Mental Acoounting
Author:

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy