NEWS & VIEWS

Le ultime notizie dal panorama finanziario.

La ricetta perfetta per il portafoglio perfetto 

Negli ultimi anni il mondo televisivo e dei social si è riempito di programmi legati alla cucina con cuochi improvvisati e chef stellati. Tutti, almeno una volta, abbiamo visto Masterchef o ci siamo imbattuti sui vari Cracco, Barbieri o il grande Canavacciulo. Tutti differenti, con gusti simili e non ma anche tutti abili utilizzatori di ogni fattispecie di materia prima con l’obiettivo comune di trovare il mix perfetto per il piatto perfetto.  Come sappiamo, ognuno ha preferenze alimentari varie e notevolmente differenti a seconda della parte del mondo… così come l’asset allocation. 

Cosa c’è per cena? 

Anche se non sei un genio culinario, sai che gli ingredienti sono la chiave per creare il pasto perfetto. Detto questo, non basta mettere insieme pomodori, carne, carote e pasta per fare la pasta al ragù del migliore ristorante a Bologna. Sicuramente io non ci riuscirei. Diversi ingredienti, proporzioni diverse o persino il metodo di cottura, certamente sono influenti. Questa analogia del cucinare un pasto è molto importante per spiegare il concetto di asset allocation e asset management. 

Ingredienti 

Quando decidi cosa cucinare per cena, c’è una miriade di informazioni che devi sapere prima di poter iniziare. Ad esempio, quante persone darai da mangiare, quanti corsi farai, qualcuno ha allergie … l’elenco potrebbe continuare. 

Allo stesso modo, quando decidi sull’asset allocation del tuo portafoglio di investimenti, devi iniziare con le cose di alto livello. Le 3 aree principali sono: 

  • Obiettivi 
  • Orizzonte temporale 
  • Tolleranza al rischio e capacità 

Questi 3 fattori verranno utilizzati per determinare il mix di risorse che scegli, così come le allergie dei tuoi ospiti influenzeranno gli ingredienti che acquisti. 

Gli ingredienti della tua asset allocation sono chiamati asset class e sottoclassi. 

Per ogni asset class e sottoclasse, dovrai scegliere quanto di ciascuno includere nel tuo portafoglio. Ancora una volta, questa decisione riguarda i tuoi obiettivi, l’orizzonte temporale dell’investimento e il rischio. 

Metodo 

Scegliere il giusto mix di risorse nel tuo portafoglio non è semplice come inserire alcuni ingredienti nel carrello: richiede tempo, analisi e revisione regolare. 

Non esiste una cosa come l’asset allocation perfetta. Ogni investitore è diverso e cerca risultati particolari dal portafoglio. Il tuo obiettivo principale con la tua asset allocation è trovare un equilibrio tra diverse classi e sottoclassi di asset che ti permetta di ottenere i rendimenti richiesti senza assumerti più rischi di quanto ti senti a tuo agio . 

Sembra semplice, ma è un compito piuttosto difficile! Come punto di partenza, chiedi consiglio a un pianificatore finanziario professionista. L’aiuto di un esperto permette di esaminare ciò che desideri ottenere, ciò che apprezzi di più, l’orizzonte temporale della tua strategia di investimento e il tuo profilo di rischio. Questo processo ti fornirà entrambe le informazioni necessarie per creare la ricetta (portfolio) giusta per te. 

Mantenere una dieta equilibrata 

Tutti i genitori e i nonni sapranno cosa intendo quando parlo dello sciopero alimentare dei bambini. Il bambino di tre anni che ha adorato l’avocado la scorsa settimana si rifiuta semplicemente di mangiarlo questa settimana. Si scopre che i cambiamenti nelle preferenze culinarie non sono specifici dei bambini piccoli. Le nostre papille gustative tendono a cambiare quando invecchiamo o quando i nostri livelli ormonali cambiano (ad esempio durante la gravidanza). Allo stesso modo, quando si tratta dei nostri obiettivi o della nostra tolleranza al rischio, ciò che volevamo tre anni fa potrebbe non essere ciò di cui abbiamo bisogno ora. 

Questo non significa che dovresti cambiare la ricetta, la tua asset allocation, solo perché il tempo è passato. Semmai, le migliori ricette tendono a resistere alla prova del tempo. Tuttavia, ho peraltro anche in alcuni post del cambiamento delle esigenze durante la vita ma anche della propensione al rischio. Non potrei essere più consapevole del fatto che tutti noi siamo in continua evoluzione. Poiché i nostri obiettivi di investimento, gli orizzonti temporali e la tolleranza al rischio cambiano, abbiamo bisogno di cose diverse dai nostri investimenti in fasi diverse. 

L’unica cosa che dovrebbe essere costante, è rivedere l’allocazione delle risorse a intervalli regolari annuali. Se il mercato ha riaggiustato la tua allocazione del patrimonio senza il tuo permesso (ad esempio se le azioni sono diminuite molto e le obbligazioni sono aumentate), o se la tua situazione specifica cambia (es. vendere una casa, andare in pensione, un coniuge smette di lavorare, ecc.), allora è importante riequilibrare per riportare il tuo portfolio alla sua ricetta originale. Regola il mix di risorse per assicurarti che il tuo mix sia giusto per te di OGGI e non per quello di 20 anni fa. 

Indipendentemente dal fatto che tu decida di cucinare la tua ricetta o di chiedere consiglio a un consulente finanziario, è importante ricordare che, sebbene cambiamo, dobbiamo tenere sotto controllo le nostre emozioni . Reagire a emozioni avventate come la paura e l’avidità può causare il caos nel tuo portafoglio. Qualsiasi modifica apportata al tuo mix di risorse deve essere ponderata, razionale e strategica. Facile a dirsi, ma spesso difficile da fare! 

Author:

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy