NEWS & VIEWS

Le ultime notizie dal panorama finanziario.
Investitori europei ed orizzonte temporale

Investitori europei ed orizzonte temporale

Il Messaggero, giorni fa, ha pubblicato un’indagine di Invesco finalizzata a quantificare l’orizzonte medio di investimento dei risparmiatori europei.

Dall’indagine risulta che l’orizzonte varia in modo significativo a seconda del Paese. Secondo la ricerca di Invesco più del 23% degli investitori europei ha un orizzonte temporale inferiore ai 3 anni.

Ecco la classifica:
# Olanda 10,2 anni
# Svizzera 8,3 anni
# Belgio 8,2 anni
# Germania 7,1 anni
# Francia 6,9 anni
# Spagna 6,4 anni
# Regno Unito 6,1 anni
# Italia 4,9 anni

Come al solito nelle classifiche sull’educazione finanziaria ci posizioniamo in ultima posizione.

Ora senza scendere nel dettaglio dei dati, vorrei farvi riflettere su alcuni punti classici della cultura italiana che noi tutti viviamo ogni giorno.


Quante volte vi capita di andare al bar e sentire un amico, davanti ad un caffè, parlare della schedina sulle partite di calcio preparata con studio accademico puntando a vincite stratosferiche. E rivedendovi qualche giorno dopo scoprite che per l’ennesima volta “per una” ha stracciato la schedina.

Altre volte, invece, in ufficio sentite parlare dell’ultima cryptovaluta CAZZCOIN che sta facendo guadagnare tutti cifre abnormi.

Altre ancora in cui l’ammico vi consiglia un conto deposito fantastico al 3,5% annuo in banca Espuria.

E ne avrei da dire, e sono sicuro pure voi ne avreste tante da raccontare.
Tutte però sono connesse dallo stesso identico sentimento di fondo: l’avidità.

Tutti sicuri che proprio a loro è capitata la svolta della vita, ma invece a svoltare sono sempre gli stessi:

  • Società di scommesse e gioco d’azzardo
  • Truffatori sul web e non
  • Banche ed istituzioni finanziarie fallite o quasi

E’ il “tutto e subito” classico di gran parte degli italiani la maggior causa di fallimento dei risparmiatori di casa.
L’orizzonte temporale medio di 5 anni rilevato dall’indagine sopra ne è un prova sicuramente, anche se in parte ( incertezza politica e difficoltà economiche influiscono pure).

La domanda provocatoria a questi amanti del breve termine che vorrei fare è questa:

CHE RENDIMENTO MEDIO VI ASPETTATE DA UN INVESTIMENTO DI 5 ANNI?

Potrei a riguardo avviare un sondaggio e fidatevi i risultati andranno tra il 3% ed il 7% magari con poco rischio.

La realtà dei fatti è che da un investimento inferiore a 5 anni e bassa volatilità oggi vi potete aspettare tra lo 0 e il 2% medio annuo.

NOIOSO? , probabilmente si ma questa è la realtà oggi.

Author:

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy