NEWS & VIEWS

Le ultime notizie dal panorama finanziario.

Il peggior anno per lo storico portafoglio 60/40

ll classico portafoglio 60/40 è certamente fra i più conosciuti in ambito accademico per la sua storicità ed un track record decisamente importante.

Nel rapporto rischio/rendimento resta la soluzione ideale per molti investitori, nonostante molti analisti comincino ora a mettere in dubbio la sua sostenibilità visto i tassi vicini allo zero prima, ed ora prossimi ai rialzi.

Diamo un’occhiata ai peggiori rendimenti dell’anno solare per un portafoglio US 60/40 risalenti al 1928:

Molti degli anni peggiori per un portafoglio 60/40 sono gli stessi degli anni peggiori per il mercato azionario statunitense, il che ha senso dal momento che il 60% comporta un rischio molto maggiore rispetto al 40% .

E mentre l’attuale -13% e la perdita di variazione nell’S&P 500 dall’inizio dell’anno sarebbero l’ottavo peggior rendimento dell’anno solare dal 1928, è ancora peggio per il 60/40 in questo momento.

Se l’anno dovesse concludersi oggi, l’attuale rendimento da inizio anno del -12,1% per un portafoglio 60/40 sarebbe il sesto peggior rendimento annuo degli ultimi 100 anni circa.

Aumentando la diversificazione dell’obbligazionario utilizzando l’indice Bloomberg Aggregate a fine maggio questi sarebbe i risultati:

Dal momento che le obbligazioni stanno attraversando un periodo così duro in concomitanza di una correzione del mercato azionario, questo 2022 è attualmente alla pari con i rendimenti nel 2008 e 1930.

Naturalmente, siamo solo a 5 mesi dall’inizio dell’anno ed anche il grafico sopra ci mostra come è bene ragionare sempre alla fine dell’anno, ma RESTA SEMPRE UN SOLO ANNO.

Se sei un investitore di lungo periodo (e dovresti esserlo) devi accettare situazioni del genere di breve periodo confidando nella solidità ed affidabilità del tuo piano pluriennale.

Sono i rendimenti di lungo termine che contano e il portafoglio 60/40 dà sicurezza.

Questi sono i peggiori rendimenti a 5 anni per un portafoglio 60/40:

Solo quattro volte su undici per un periodo di 5 anni il 60/40 è stato negativo. Ma spostandoci realmente sul lungo periodo cosa succede?

Iniziando su varie date, anche se prima di grandi crisi, il portafoglio 60/40 ha ottenuto sempre rendimenti positivi.

Ti sembra una sufficiente sicurezza per puntare nel LUNGO PERIODO con questo portafoglio?

ATTENZIONE: Non esiste una cosa come sempre o mai nei mercati finanziari.

Parliamo di passato quindi nel futuro potrebbe anche essere smentito tutto questo ma ad oggi da una ottima sicurezza per prendere una decisione di investimento ragionevolmente valida.

Spingiamoci su orizzonti di 20 anni ora.

Ecco i peggiori rendimenti:

Le performance passate non sono indicative di rendimenti futuri, ma a volte è utile ridurre un po’ lo zoom quando ci si trova nel mezzo di un anno terribile come questo.

L’estensione dell’orizzonte temporale rimane quindi una delle strategie di investimento più potenti quando tutto il resto fallisce.

Author:

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie policy